Molto forte, incredibilmente vicino – Jonathan Safran Foer

Molto forte, incredibilmente vicino è un libro pubblicato in Italia nel 2005.
E’ il secondo romanzo dello scrittore americano Jonathan Safran Foer, da cui poi verrà estratta la trasposizione cinematografica con Tom Hanks e Sandra Bullock, ma soprattutto un fenomenale Thomas Horn, fino ad allora praticamente sconosciuto.

Oskar è un bambino molto intelligente ma anche molto timido, quando suo padre muore nel crollo delle Twin Towers lui era a casa ad ascoltare i messaggi che questi lasciava in segreteria senza avere il coraggio di rispondere.
Nasconderà poi il nastro sostituendolo con uno nuovo per non farlo sentire alla madre.
Un anno dopo “il giorno peggiore” Oskar trova un vaso con una chiave ed una scritta “Black” nell’armadio del padre, parte cosi un’avventura alla ricerca di una soluzione a questo enigma, di chi sarà questa chiave e cosa aprirà?
Un uomo che si trasferisce a casa di sua nonna, un uomo che non parla a seguito di un trauma avuto durante l’ultima guerra mondiale lo accompagnerà in questo viaggio in una New York più viva che mai.
Un finale eccezionale, di una dolcezza incredibile.
Un romanzo che va letto e che come pochi sa ancora insegnarci qualcosa.

Molto spesso quando da un romanzo viene estratto il copione per un film si perde quel tocco di magia che la lettura offre ma devo dire che in questo caso anche il film è molto bello, consiglio la doppietta, prima il libro poi il film.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...