Sciroppo tosse e mal di gola – Bimby version

Il colpo di coda invernale lascia sempre una scia di influenzati sulla sua strada e così via alla ricerca di pasticche e sciroppi che aiutino ad alleviare tosse e mal di gola vari.
Qui una ricetta semplice adatta ad adulti e bambini dello sciroppo della “nonna”, un rimedio che ammorbidisce e attenua un pò i sintomi sopraindicati.

Ingredienti:

  • 3 limoni naturali con buccia
  • 15 gr di zenzero con buccia
  • 270 gr di miele di acacia (possibilmente biologico)
  • 500 gr di acqua naturale (possibilmente di bottiglia)

Preparazione:

Lavare bene la buccia dei limoni naturali e tagliarli in 4 spicchi
Lavare bene lo zenzero laciando la buccia
Utilizzare del miele di acacia possibilmente biologico e dell’acqua naturale magari di bottiglia, non di rubinetto
Mettere tutti gli ingredienti nel boccale e cuocere per 70 minuti a 80° velocità mestolo (meglio se cucinate per 60 minuti e poi eventualmente per altri 10)
Al termine lasciare riposare per circa 30 minuti e poi filtrare con una garza (o colino), versare il tutto in una bottiglia col tappo ermetico o comunque in un contenitore richiudibile ermeticamente.
Conservare in frigorifero

 

Annunci

3 thoughts on “Sciroppo tosse e mal di gola – Bimby version

  1. Lenitivo per la tosse – Istria version

    Si tratta di un infuso da bere quando si ha una tosse fastidiosa. Attenzione non cura la bronchite, semplicemente aiuta a passare una notte tranquilla, e a farla passare a chi ci dorme accanto.

    Ingredienti
    1 pentolino d’acqua (a spanne poco meno di mezzo litro)
    1 pugno di mandorle in guscio (circa 40 – 50 grammi)

    Procedimento
    Rompere le mandorle con adeguato strumento (schiaccianoci, pinze, schiacciaaglio…).
    Versare tutto nell’acqua e mettere su fuoco.
    Far bollire 10 – 15 minuti.
    Filtrare.
    Aggiungere a piacere un cucchiaino di miele.
    Scottarsi la lingua.
    Bere con calma fintanto che è caldo.
    Andare a dormire.

    Note
    Non usare mandorle comprate al supermercato, in quanto i trattamenti di rimozione della polpa e di pulizia del guscio potrebbero aver lasciato dei residui.
    Non bere se si ha già la pressione circolatoria bassa.
    Bere sempre e solamente prima di andare a letto.

    Ahoj 🙂

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...