Noi due ragazzi che stretti ci avvinghiamo…

[Noi due ragazzi che stretti ci avvinghiamo…]

Noi due ragazzi che stretti ci avvinghiamo,
mai che l’uno lasci l’altro,
sempre su e giù lungo le strade, compiendo escursioni a Nord e a Sud,
godiamo della nostra forza, gomiti in fuori, pugni serrati,
armati e senza paura, mangiamo, beviamo, dormiamo, amiamo,
non riconoscendo altra legge all’infuori di noi,
marinai, soldati, ladri, pronti alle minacce,
impauriamo avari, servi e preti, respirando aria,
bevendo acqua, danzando sui prati o sulle spiagge,
depredando città, disprezzando ogni agio, ci beffiamo delle leggi,
cacciando ogni debolezza, compiendo le nostre scorrerie.

(Walt Whitman)


Walt Whitman viene identificato come il primo poeta sostenitore della democrazia in America, nato nel 1819 e morto nel 1892.
La biografia di questo poeta risulta interessante in quanto nella sua vita tocca argomenti ancor’oggi molto attuali, dalla presunta omosessualità al ripudio per l’alcool (che poi in tarda età imparerà ad apprezzare), la visione deista della religione quindi l’accettazione dell’esistenza di un dio (volutamente minuscolo) ma la convinzione dell’inutilità verso qualsiasi pratica di fede.
La sua celebre collezione di poesie intitolata “Foglie d’erba”  è stata ed è tutt’ora fonte di ispirazione per musicisti, scrittori, registi.
Al pubblico è nota la poesia “O Capitano! Mio capitano!” utilizzata come elemento chiave nel film “L’attimo fuggente” con un magistrale Robin Williams

Annunci

One thought on “Noi due ragazzi che stretti ci avvinghiamo…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...