VI E’ UN PIACERE NEI BOSCHI INESPLORATI – LORD BYRON

Con molta probabilità George Gordon Noel Byron è stato il massimo esponente inglese del secondo Romanticismo.
Una giovinezza complicata, dettata dall’abbandono del padre dovuto emigrare in Francia e probabilmente morto suicida a causa degli innumerevoli debiti accumulati, gli eccessi della madre, finchè riceve i titoli nobiliari (e l’eredità) da un prozio, diventando cosi di fatto Lord Byron e potendo cosi avvalersi di un’istruzione di tutto rispetto mettendo subito in evidenza la propria predisposizione alla lettura e alla scrittura.
Un carattere vivace, la passione per il nuoto e per il pugilato, furono compromesse dall’ambiguità sessuale del personaggio che dopo una serie di eventi decise di autoesiliarsi dall’Inghilterra viaggiando tra Svizzera e Italia per morire poi prematuramente in Grecia all’età di 36 anni.
Lord Byron ci lascia un ricca collezione di Poemi e opere rappresentando di fatto una delle prime celebrità in stile moderno.

Tra le varie poesie questa mi piace particolarmente:

Vi è un piacere nei boschi inesplorati

Vi è un piacere nei boschi inesplorati
e un’estasi nelle spiagge deserte,
vi è una compagnia che nessuno può turbare
presso il mare profondo,
e una musica nel suo ruggito;
non amo meno l’uomo ma di più la natura
dopo questi colloqui dove fuggo
da quel che sono o prima sono stato
per confondermi con l’universo e lì sentire
ciò che mai posso esprimere
né del tutto celare.

(Lord Byron)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...