IL FAGGIO

Il faggio è con tutta probabilità l’albero più diffuso in Italia con oltre un milione di ettari di diffusione.
La specie più diffusa sul nostro territorio e il Fagus Sylvatica che cresce sopra i 1500 metri sulle Alpi o sopra i 900 negli Appennini ma in grado di diffondersi anche a livelli inferiori in caso di condizioni climatiche favorevoli.
Il legno del faggio essendo omogeneo e pesante, con poca elasticità ma molto resistente di presta ottimamente per la produzione di strumenti musicali, mobilio, lavori di tornitura e la sua capacità di non scheggiarsi limitatamente lo rendeva il legno prediletto per i calci dei fucili.
Il legno di faggio è uno dei più indicati come combustibile avendo una resa calorica molto alta.

legno faggio

La corteccia  è generalmente liscia e macchiettata di bianco, facilmente staccabile.

corteccia faggio
CORTECCIA DI FAGGIO

Le foglie ovali leggermente dentate assumono colori meravigliosi durante l’autunno passando dal giallo intenso al rosso cupo.
Le foglie possono essere utilizzate anche come foraggio in caso i pascoli siano scarsi.

foglia faggio
FOGLIE DI FAGGIO

Il frutto del faggio assomiglia ad una sorta di castagna triangolare e viene rinchiusa (2 a 2) in un involucro legnoso ricoperto da aculei morbidi, prelibatezza per cinghiali, scoiattoli, piccioni, fagiani, ma vengono mangiati anche dall’uomo arrostiti come succedaneo delle castagne.

frutto faggio
FRUTTO DEL FAGGIO

Questa piante può raggiungere dimensioni importanti, un diametro fino a 140 cm ed un altezza fino a 35 metri.
Un bosco di faggi viene generalmente chiamato faggeta.

faggeta.jpg
FAGGETA
Annunci

One thought on “IL FAGGIO

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...