La mia materia grigia è diventata verde.

Quest’anno abbiamo scelto delle ferie relax (anche se lo sappiamo che non fanno per noi).
Ne io ne mia moglie siamo appassionati di mare, anzi sarebbe più corretto dire che il mare ci piace parecchio…quando fa freddo e non c’è mai nessuno.
Normalmente elaboriamo ferie esplorative, ci piace conoscere le città  ( le apprezziamo perché consapevoli che poi torniamo sempre nella nostra adorata campagna) ci piace girare a vuoto per Stati nuovi conoscere le tradizioni, gli usi ed i costumi, provare cibi ma non quest’anno.

Siamo arrivati troppo stanchi a causa di un accumularsi di cose per  pensare di fare un viaggio impegnativo, così abbiamo pensato di riposarci  andando in montagna, con due figli però è stato necessario trovare un luogo che desse a noi la possibilità di rilassarci e a loro quella di divertirsi alla fine abbiamo optato per una struttura termale con adiacente parco acquatico.
Morale mia e di mia moglie: se mai dovessimo trovarci nuovamente a fare una scelta del genere, viaggio impegnativo tutta la vita anche a costo di tornare più distrutti di quando siamo partiti anche a costo di dover tornare poi al lavoro con le lacrime agli occhi.
Morale dei nostri figli: parco acquatico tutta la vita, ed è giusto così.
Noi al secondo giorno volevamo rientrare, ci annoiamo, ci stufano i ritmi alberghieri, i menu internazionali, sta gente che viene a cena tutta firmata e si nasconde poi in borsa il posacenere, ci stufano ste piscine piene di gente che galleggia, ci annoia la musica a manetta in continuo, l’acquagym…non fa per noi che siamo due sociopatici.
Eppure il contesto è bello, un sacco di colline intorno, un sacco di fattorie, tanto verde e tanta natura…
Una poesia del Cinaski dice:
“…ritorna, perché è il ritorno che da senso al viaggio…” …e quando non resti abbagliato da un luogo vorresti tornare ancora prima di esser partito.
Ammetto comunque che qualche giorno senza fare assolutamente nulla ha giovato al recupero delle nostre energie e la nostra materia ormai diventata grigio scuro, circondata da questa orda di vecchietti in stampelle ha preso il colorito delle stanze d’ospedale….

image

Annunci

2 thoughts on “La mia materia grigia è diventata verde.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...