La tentazione di essere felici – Lorenzo Marone

Tagliamo subito la testa al toro: è un libro che non rileggerei.

Attenzione, non è brutto, non è nemmeno scritto male, offre un punto di vista sulla vita diverso da quello a cui siamo abituati e non lo rileggerei perchè secondo me lo scrittore si è lasciato sfuggire il gusto di sorprendere il lettore raccontando una bella storia in maniera troppo piatta, in sostanza la trama merita ma poteva essere raccontata con più enfasi.

Cesare Annunziata ha settantasette anni, vedovo, due figli con cui ha un rapporto strano e potrebbe essere considerato serenamente una persona cinica e pesante.
L’arrivo di una vicina con la quale si instaura uno strano rapporto, l’amicizia con Marino che abita due piani più sotto, la consapevolezza di un figlio gay che non trova il coraggio di fare outing con il padre, il matrimonio in frantumi della figlia che non accetta consigli e lezioni da nessuno sono gli elementi che servono per mettere in piedi una storia che sicuramente potrebbe essere reale o quantomeno vicino alla realtà con l’obiettivo di far vedere al lettore le cose dagli occhi di un anziano.
L’epilogo della storia si avvolge di drammaticità e proprio intorno a questo evento Cesare affronterà la situazione con i propri figli con l’intento di chiarire una volta per tutte le cose.

la tentazione di essere felici.jpg

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...