L’ignoranza dell’istruzione (Ma guarda se mi devo incazzare…)

Lunedi è iniziata la scuola, oggi c’è già sciopero…e dopo non mi devo incazzare.
Premetto che detesto i sindacati, non condivido proprio l’idea del sindacato, sarà perchè per diversi anni ho lavorato come autonomo, sarà perchè ho sempre avuto la fortuna di lavorare in aziende dove in qualche modo ci si può sempre confrontare, ma l’idea di avere qualcuno che debba fare da intermediario tra me e la proprietà aziendale portando avanti le sue idee a nome mio non mi è mai piaciuta.
Inoltre detesto l’idea dello sciopero, l’ho sempre considerato un mezzo inutile per portare avanti una protesta (nonostante ai tempi della scuola ne fossi promotore, ma li gli interessi erano di fancazzismo e non di concetto).
Quando ci sono scioperi o picchetti tutti ne approfittano per avere un giorno libero senza doversi mangiare ferie o permessi, della totalità degli assenti quelli coerenti alla manifestazione forse arriva ad un 5% ma forse forse (non generalizzo, parlo per quelli che ho vissuto personalmente).
Io non dico che non ci siano dei problemi, non dico che tutto sia splendido e meraviglioso, ma porca vacca (erano secoli che non dicevo porca vacca), il corpo docenti sono mesi che si ritrova invischiato in una riforma senza testa ne coda, un enorme groviglio di concorsi, nomine, ruoli e non ruoli, supplenze, cattedre e assegnazioni…non è una cosa degli ultimi giorni…quindi che cazzo aspetti che inizi la scuola per manifestare? Perchè durante l’estate non ho mai sentito parlare di sciopero? eppure durante l’estate sei pagato come il resto dell’anno o no? ah no ma vuoi mica che sprechi un giorno dei due mesi e mezzo che mi spettano di ferie quando posso farlo durante i 9 mesi che lavoro!!
Ecco questo mi fa incazzare, intanto perchè non hai rispetto nei confronti degli altri lavoratori che magari si devono chiedere un giorno di permesso per tenere i figli a casa perchè tu non hai avuto cazzi di manifestare quando potevi farlo senza danneggiare le persone che non c’entrano, poi non hai rispetto nei confronti del tuo lavoro, fuori dai cancelli ci sono orde di individui con i curriculum in mano e molto probabilmente con competenze superiori alle tue che non sanno come arrivare a fine mese e tu ti permetti anche di scioperare?
Ti avvali anche della facoltà di non farlo sapere prima se sei intenzionato a fare sciopero o meno, sorpresa dell’ultimo minuto…ma chi cazzo sei?
Allora dico una cosa a queste persone, facciamo che venite a lavorare in fabbrica 8/9 ore al giorno, magari su un bell’impianto di estrusione che butta fuori 300 gradi, facciamo che venite a fare il saldatore di carpenteria pesante con gli occhi che ti si spaccano la sera quando togli la maschera? Facciamo che venite a lavorare magari a turno compreso quello notturno, i sabati e le domeniche sulle pressopiegatrici dove quando finisci di lavorare devi aspettare un paio d’ore affinchè il tuo udito torni a riacquistare un minimo di percezione, facciamo che vieni a fare il sabbiatore, magari ad agosto, dove se per sbaglio ti dimentichi di coprire un centimetro quadrato del tuo corpo con abbigliamento in pelle della tua di pelle non ne ritrovi più nemmeno un pezzetto?
Ecco allora caro il mio docente che si fa due mesi e mezzo di ferie e che lavora 6 ore al giorno e probabilmente prende più soldi di uno che fa i lavori che ti ho appena elencato, vuoi lamentarti? vuoi fare sciopero? vuoi manifestare? va bene è un tuo diritto…ma ricorda, se il tuo diritto varca il confine del mio, che voglio essere libero di andare al lavoro in maniera serena e che pretendo (visto che sei pagato anche con i soldi delle trattenute della mia busta paga) che mio figlio riceva un’istruzione decente e non debba sorbirsi i tuoi piagnistei o lei tua banali assenze, inizio a manifestare anch’io… affinchè ti mandino a casa.

Eh che cazzo…

Annunci

5 thoughts on “L’ignoranza dell’istruzione (Ma guarda se mi devo incazzare…)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...