Quando il tempo va a puttane…

Come tutti noi, pure il tempo ogni tanto sbarella e se ne va a puttane.
Apro gli occhi, ho una di quelle sveglie che proietta l’ora sul soffitto, i minuti indicano 26….ancora 4 minuti e mi devo alzare, che palle !!
Ho un sonno micidiale, andrei in letargo ma fra 4 maledetti minuti mi devo alzare.
Oggi è mercoledi, devo arrivare al lavoro anche 10 minuti prima che devo fare una cosa, solo mercoledi, il sabato sembra sempre lontano…3 minuti….
Sarà una giornata pesante, ho un sacco di cose da fare ed il clima ultimamente è un pò teso per diverse questioni, ci sono situazioni da risolvere, che io voglio risolvere perchè chi dovrebbe continua a far finta di niente, il ciccio ha anche allenamento oggi, speriamo il tempo tenga cosi non si inzuppa, devo portare una carta in comune ma era oggi? ah no, giovedi pomeriggio è aperto, speriamo vengano i meccanici ad aggiustare il muletto altrimenti tocca bestemmiare tutto il giorno…2 minuti…
Guardo al mio fianco, la mia stella dorme, sento una macchina passare sulla strada, sarà il camion delle immondizie o forse no, devo andare avanti con il libro, mi sono un pò arenato ultimamente, devo ricordarmi di finire di aggiornare il registro dei carburanti dei mezzi che tra poco c’è il controllo, lo shampoo è finito devo scriverlo nella lista della spesa, anzi no l’abbiamo comprato l’ultima volta quindi dovrebbe essercene, manca un minuto ok mi alzo prima che suoni la sveglia, mi giro la spengo, tiro in parte le coperte e mi siedo sul letto cercando di capire chi sono, dove sono e cosa sto facendo, una mano mi tocca la schiena ed una voce che arriva da qualche parte del letto mi chiede dove vado
“Al lavoro anche se oggi non ho molta voglia ad essere sincero”
Qualche secondo di silenzio poi:
“Rimettiti giù e dormi”
“Magari amore, devo arrivare anche 10 minuti prima”
“Appunto, non due ore prima, sono le 4 e mezza”
….
….
….
#@€##%%”£&/##@@à#3 !!!

 

Annunci

9 pensieri riguardo “Quando il tempo va a puttane…

  1. Anni fa mi addormentai sul divano. Mio marito rientrò da una cena con amici e mi disse:”Forza, andiamo”. Io andai in bagno e mi vestii di tutto punto per andare in ufficio. Allucinata come pochi. Dopo mezz’ora non vedendomi andare a letto venne a vedere cosa stavo facendo e mi disse:”Ma dove vai?”, ed io:”Al lavoro!” e lui:”E’ mezzanotte, amore”.:-)

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...