…non siamo di certo animali da branco…

E’ inutile che ce la raccontiamo, non siamo di certo animali da branco.
Forse lo siamo stati, quando dovevamo cacciare e lottare per sopravvivere, quando solo facendo squadra si riusciva a mettere qualcosa sotto i denti.
Con l’avvento dell’era moderna invece possiamo dirlo con certezza, siamo animali costretti a vivere in branco ma che nella nostra natura preferiremo la solitudine, non intesa come persona singola, ma intesa come gruppo ristretto di persone (famiglia).
L’evoluzione ci ha portati e non sopportarci, sono più le persone Continua a leggere “…non siamo di certo animali da branco…”

Annunci

…partirei…oh si che partirei…

Se ne avessi la possibilità ora come ora mollerei tutto e me ne partirei per un viaggio, spegnerei il pc, butterei 4 cose in una valigia per me, mia moglie ed i nostri piccoli, metterei i cane nel trasportino, chiuderei casa, inserirei l’allarme e partirei.
Meta?
Nessuna in particolare, partirei e basta.
Non mi piace sembrare sempre moribondo, drammatico, polemico e stanco quando scrivo, ma sono anche questo e non posso fingere.
Con la mia famiglia ho avuto la fortuna di poter fare un sacco di bei viaggi, abbiamo conosciuto un sacco di posti, visitato musei, città, edifici, i viaggi che ci ricordiamo più spesso sono quelli in camper, quando l’avevamo, poi il lavoro Continua a leggere “…partirei…oh si che partirei…”

Casposos – Ska P

In questi giorni sono in vena di canzoni….
Gli Ska P sono stati con molta probabilità i maggiori rappresentanti del genere ska punk europeo, probabilmente anche mondiale.
Spagnoli, band formata nel ’94, il loro nome deriva proprio dall’unione delle parola ska e punk ed è chiara l’allusione con la pronuncia spagnola esca-pe = escape = fuga.
Raggiungono il successo con il loro secondo album “El vals del obrero” per poi sfornarne uno dietro l’altro.
Nel 2003 per motivi mai chiariti decidono Continua a leggere “Casposos – Ska P”

Eroe (storia di Luigi delle Bicocche) – Caparezza

Il Capa non è di certo uno dei miei cantanti preferiti, ciò non vuol dire che non mi piaccia, ma è troppo territoriale e quindi tende a perdere interesse per chi non vive in quel contesto, ovviamente è un’opinione.
Detto questo devo dargli atto di aver partorito però uno dei più bei pezzi degli ultimi 10 anni relativi alla condizione lavorativa in Italia. Continua a leggere “Eroe (storia di Luigi delle Bicocche) – Caparezza”

Art Attack – Muciaccia scansati

Stiamo preparando cena, un figlio è ad allenamento, l’altra è qui che gira.
Ci apriamo una bottiglia di prosecco, non siamo amanti del vino, ma ogni tanto dopo il lavoro, mentre prepariamo da mangiare o sistemiamo casa un bicchiere ce lo concediamo.
Ahimè commettiamo il madornale errore di aprire il cassettone delle immondizie per gettare il tappo, subito nostra figlia ci guarda e mette in chiaro le cose, recuperate quel tappo se non volete passare cinque brutti minuti.
Sparisce in camera a recuperare materiale che da Continua a leggere “Art Attack – Muciaccia scansati”