Ilaria Alpi…uccisa dallo Stato Italiano

Quella di Ilaria Alpi è una storia degna delle peggiori vergogne di cui il nostro Stato si possa vantare.
Ilaria era una giornalista del TG3 che insieme al suo cameraman Miran Hrovatin è stata uccisa a Mogadiscio il 20 marzo 1994.
E’ stata uccisa perchè aveva messo il naso dove non doveva, aveva infatti scoperto un traffico di rifiuti pericolosi (uranio), veleni, sostanze illegali che venivano scambiati con forniture di armi, la cosa che rendeva tutto più grave è che vi erano coinvolti i servizi segreti Italiani, l’esercito ed istituzioni Italiane di alto calibro.
Il sottufficiale Vincenzo Li Causi, del Sismi (Servizio informazioni e sicurezza militare) venne ucciso qualche mese prima e risultava essere l’informatore di Ilaria.
Verrà riconosciuto nella persona di Omar Hashi Hassan l’esecutore materiale del duplice omicidio, anche se poi in fase processuale verrà fuori che costui altro non è che una persona sacrificata dal governo Somalo per ripristinare i buoni rapporti con l’Italia.
Non emergerà mai quel muro di menzogne che Ilaria aveva scoperto e nonostante nel 2011 venga riaperto il caso, un ulteriore vergogna si aggiunge , la commissione parlamentare dello stato Italiano dirà che la giornalista è stata uccisa durante una rapina negando l’esistenza di qualsiasi forma di traffico illecito di sostante illegali.

 

Annunci

3 pensieri riguardo “Ilaria Alpi…uccisa dallo Stato Italiano

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...