Il diritto di incazzarsi

Io ho il sacrosanto diritto di incazzarmi!
E che nessuna venga a dirmi che non devo incazzarmi, perchè è un mio stracazzo diritto, c’è scritto nel dna….se guardi al microscopio leggerai…”attento che questo è uno che si incazza”.
E che nessuno si permetta di fare il fottuto moralista uscendo con quelle cagate del tipo che se ti incazzi non risolvi il problema, che ti mangi il fegato per nulla, che incazzarsi è sbagliato perchè ti da una visione delle cose distorta, nessuno si permetta di dirlo altrimenti mi incazzo…ancora di più.
Arrabbiarsi, incacchiarsi, essere irascibili, furibondi, scatenati, rivoltosi, insubordinati, furiosi, imbestialiti, essere tutto questo è una dote, è un privilegio perchè incazzarsi è sinonimo di vitalità, vuol dire tenere un sacco ad una cosa e non accettare che questa venga fatta a pezzi, che non venga gestita, che venga maltrattata e vuol dire tirare fuori i denti non solo per difenderla ma per far capire quanto qualche coglione l’abbia sottovalutata, l’abbia denigrata, l’abbia mortificata senza capire quanto potesse valere, quando preziosa fosse.
Incazzati, indignati, arrabbiati con tutto e con tutti e sentiti un privilegiato perchè nonostante gli altri ti guardino di traverso con aria pietosa quello che sta tirando fuori la volontà di imparare cose nuove, di lottare per un’idea, per gestire una situazione sei tu e non loro…che oltre allo sguardo sprezzante altro non sanno fare.
E se sei uno di quelli che si incazza in silenzio, uno di quelli capaci a non far trapelare nessuna emozione, ma che ha dentro quel pensiero fisso del “Ma porca puttana nessuno vede che le cose cosi non funzionano? perchè tutti fanno finta di niente? adesso vado avanti per la mia strada perchè quella che mi hanno consigliato è una sorta di otto che non porta da nessuna parte e non mi interessa cosa dicano o pensino questa per me è la direzione corretta, PUNTO” allora se sei uno così non guardare in faccia nessuno e vai dritto all’obbiettivo, sbaglierai, farai mille fatiche e sbatterai il muso contro mille muri e mille difficoltà, ma saranno i tuoi errori e non quelli degli altri, ma saranno i tuoi insuccessi e non quelli degli altri e quando avrai trovato la strada percorribile allora saranno le tue soddisfazioni (anche se gli altri proveranno a dimostrare che non è vero), saranno i tuoi successi e saranno le tue vittorie e se qualcuno prova ad avvicinarsi per metterti il bastone tra le ruote allora….incazzati

 

In realtà non sono per nulla incazzato, ma un’ode all’ira era doverosa.

 

Annunci

17 thoughts on “Il diritto di incazzarsi

  1. Io mi arrabbio di rado….ma quella volta vale la pena xche’ rivolta le errate convinzioni altrui…ed è umano e lecito arrabbiarsi!!!!!chi finge di essere superiore aime’……quanta roba nasconde!!!

    Liked by 1 persona

  2. Ci sono situazioni e persone che veramente ci fanno uscire fuori dai gangheri. Tu sei ancora tanto giovane e sei immerso nel mondo lavorativo e quindi troppe volte ancora dovrai sentirti così. Sentiti fiero di essere come sei.

    Liked by 1 persona

    1. Lucetta è la seconda volta oggi che mi dici che sono giovane….ti prego di non insistere perchè potrei iniziare anche a crederci ahahaha.
      Ogni tanto mi faccio l’esame di coscienza e mi guardo allo specchio, ho ben chiari i miei difetti che non sono pochi, ho perso l’abitudine (per fortuna) di confrontarmi con gli altri quindi mi limito a valutare me stesso, ecco, si sono contento di come sono, di ciò che ho fatto e di ciò che sto facendo, sono motivato e (per quanto possibile) sereno, quindi con orgoglio ti do ragione e mi sento fiero.
      Grazie

      Liked by 1 persona

      1. Evviva Ruggero!!!! Questo è parlar chiaro senza umiltà pelosa. Pochi sanno riconoscere ed ammettere i propri difetti, bravo per aver perso l’abitudine di confrontarti con gli altri anche perché mi sembra che tu non abbia nulla di serio da invidiare a chicchessia. Ciao.. Buona serata.

        Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...