Sempre – Yo Yo Mundi

Sempre

Fanciulla ha un dito sulla pancia,
bimbo nel fosso che fuma,
vecchio la falce che scende,
il cane annusa la luna.
Uomo ha un cappello di foglie,
la bimba lecca i lamponi,
nonna ha bollito la malva,
incendio di suoni.
Donna scintilla negli occhi,
non ha vicino nessuno,
nonno aggiusta la pipa,
nipote ascolta la fiaba del fumo.
Ha il cielo sul naso
e il vento nei pantaloni,
bimba schiaccia un po’ l’aglio,
tempesta di suoni.
Come attimi scaldati
dal fiato delle stelle.
Solo lividi nel canto della tua pelle.
Quelle giovani comete
disegnate sulle mani.
Chissà come ti chiamavi.
Donna voglia sulla guancia,
bimba avvolta di piume,
babbo tocca la canna,
il figlio ascolta la fiaba del fiume.
Fanciulla ha un gufo di paglia
e mescola pozioni,
bimbo scaglia sasso nell’acqua,
diluvio di suoni.
Come attimi scaldati
dal fiato delle stelle.
Solo lividi nel canto della tua pelle.
Quelle giovani comete disegnate sulle mani.
Chissà quanto lo amavi.
Chissà cosa ti aspettavi.
Come attimi scaldati dal fiato delle stelle.
Sono lividi nel canto della tua pelle.
Quelle giovani comete disegnate sulle mani.
Chissà come ti chiamavi.
Ogni individuo che vedi,
sta combattendo una battaglia,
di cui non sai niente.
Sii gentile, sempre

(Yo Yo Mundi)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...