Poesia dorsale

Leggendo qualche altro blog ho scoperto questa cosa della poesia dorsale.
Vi prego non ditemi che sapete di cosa si tratta perchè se lo sapete non avete detto nulla siete veramente da galera, magari avete perso del tempo per fare un post su Gigi D’Alessio e non avete affrontato questo argomento.
In sostanza si tratta di un’idea di una semplicità unica ma a sua volta una figata assurda.
Se sei un amante della poesia, dei versi, se sei un accumulatore compulsivo di libri, se la tua compagna/o sono stanchi di aspettarti fuori dalla libreria, se ti affascinano le idee nuove e le proposte allora la poesia dorsale ti conquisterà sicuramente.
Progetto che nasce da Silvano Belloni, designer e fotografo e sviluppato in collaborazione con la giornalista Antonella Ottolina.
L’idea nasce da una situazione banale, un serie di libri accatastati casualmente uno sopra l’altro.
Riuscire a concatenare i titoli di vari libri per dare vita a poesie.
Allora prendiamo i libri che abbiamo a casa, oppure quando andiamo in libreria o ancora meglio in biblioteca e diamo vita a parole nuove, diamo vita a versi nostri scritti da altri o scritti da noi ma composti da altri o scritti di altri composti da altri ma che non sanno di aver dato vita parzialmente ad una poesia.
Vi lascio con due cose, qualche immagine di poesie dorsali, un invito a provarci.

Annunci

19 thoughts on “Poesia dorsale

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...