Che dare – The Gang – per me una poesia

Quello che trovate qui sotto è il testo di una canzone dei The Gang che ascolto da almeno 20 anni, anche se il brano è del 1991, non so perchè ma è uno di quei brani che fa parte della colonna sonora della mia vita, forse semplicemente perchè dentro c’è tutto.
E’ molto bello ascoltato ma a me piace più leggerlo e viverlo come fosse una poesia, anzi, se fosse nato poesia sarebbe stato il pezzo perfetto.

Che dare?

Passa il giorno viene la sera
con il suo vecchio mantello
chiara e fredda sarà la notte
come lama di coltello
quando il vento cambia pelle
ed il sole si fa nero
chiedo al Dio di questo inferno
CHE DARE ancora al cielo
Passa il vento spazza il sole
i nostri cuori nessuno li vuole
scarpe rotte bisogna andare
neanche la pioggia ci potrà fermare
Passa il vento alza la sabbia
nostri cuori pieni di rabbia
Fuga è figlia della paura
Violenza è troia vendetta è pura.
quando il vento cambia pelle
ed il sole si fa nero
chiedo al Dio di questo inferno
CHE DARE ancora al cielo.
Passano i giorni passano i mesi
i nostri sogni chi li avrà spesi
quest’insonnia ci divora
il silenzio a volte c’innamora.
Passano i mesi passano gli anni
spine e chiodi nelle nostre carni
i ricordi sono ferite
sono sentenze mai più guarite.
Passa il giorno passa la notte
quante risse quante botte
con una nuvola tra le mani
e un desiderio che venga domani
quando il vento cambia pelle
ed il sole si fa nero
chiedo al Dio di questo inferno
CHE DARE ancora al cielo.

(The Gang)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...