The Borc Keepers

Da qualche mese collaboro con questo gruppo di ragazzi, sono tutti ragazzi adolescenti molto spesso lontani anni luce dal mio modo di pensare o dal mio modo vedere certe cose o certi rapporti. Non conoscevo personalmente nessuno di loro quindi per me è stato un tuffo nel vuoto.
Ora, dopo essere piano piano riuscito ad “inquadrarli”, dopo essere riuscito a fatica a fare il primo passo nel loro strano mondo (visto che non è che spalanchino la porta appena ti conoscono) posso iniziare a tirare le mie somme.
Premetto che parlo solo ed esclusivamente per i ragazzi con cui condivido questo percorso formativo.
Beh vi dirò, non sono facili, sono diffidenti, ti studiano, aspettano che sia tu a fare la prima mossa, anche la seconda e la terza, non si aprono, non si lasciano andare e ti mettono spesso nella condizione di sentirti fuori posto, ma….perchè c’è sempre un ma, se tu riesci a trovare la chiave giusta per far scattare la serratura, se tu riesci a destare in loro un minimo di curiosità, se tu riesci a fargli capire che comunque sei li anche per ascoltare, anche per aiutare, anche per dimostrare che pure gli adulti spesso sanno fare un passo indietro, allora loro in qualche modo ti fanno capire che puoi restare, poi ti fanno capire ogni tanto puoi dire la tua (anche se non la prenderanno mai e poi mai in considerazione), poi ti fanno capire che si, gli piaci e va bene che tu stia li e alla fine finalmente ti fanno capire che, sempre nel limite, puoi fare parte del branco e se sei intelligente, stando nel branco, osservi e scopri cose che inizialmente non avresti mai pensato.
Fannulloni i giovani? assolutamente no
Svogliati e privi di idee? manco a parlarne
Incoerenti? decisamente meno di molti adulti
Idee confuse? al contrario, idee quasi sempre chiare e determinate (anche se non sempre è un bene, qualche dubbio ogni tanto fa accendere qualche lampadina no?)
Sono bravissimi ragazzi, educati, ricchi di un sacco di cose che piano piano devi tirargli fuori con le pinze, emotivi, sorridenti, a volte meravigliosamente disastrati come devono essere i ragazzi della loro età ed è chiaro che loro vivono sullo stesso pianeta dove viviamo noi, semplicemente il loro ha colori molto più sgargianti del nostro. Quindi ogni tanto se ne avete voglia, provate a farci due parole, provate a conoscerli, provate a capirli, senza confrontarvi, senza giudicarli, senza partire prevenuti e con dei preconcetti, raccontatevi.
Vi accorgerete che la nebbia si abbassa e che il vostro paese ha ancora quei colori che vi ricordano di quando eravate più giovani

Annunci

4 pensieri riguardo “The Borc Keepers

  1. Bello. Son contenta. Parole che mi regalano speranza nel futuro. Ora che non sono più nell’insegnamento e sento parlare di adolescenti sempre in modo negativo, leggere le tue parole mi ha fatto bene. I giovani adolescenti hanno bisogno di esempi, di persone i cui comportamenti siano coerenti con le parole ed i consigli che danno a loro. Tu mi sembri un adulto in grado di farlo. Buon lavoro.

    Piace a 2 people

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...