Odio te, uomo che…

Ognuno di noi nutre, che lo voglia o meno, dell’odio.
Io odio te, uomo, che hai messo e metti tutt’ora in imbarazzo le donne.
Odio te, uomo, che le pieghi al tuo volere, prima conquistandole e poi rendendole dipendenti di un’amore che amore non può essere.
Odio te, uomo, che invece di coltivare la loro bellezza, la loro naturale luce, le opprimi in un mondo lontano da parametri sociali e le convinci di essere ciò che non sono.
Odio te, uomo, che catapulti le donne in una situazione di disagio psichico tale da far si che le persone si allontanino.
Odio te, uomo, che hai un creato un modello persuadendo le donne a seguirlo, adorarlo e osannarlo.
Odio te, uomo, si proprio te che hai trasformato un’opera d’arte in un uno scempio inguardabile.
Odio te, uomo, perchè sono certo che ce l’avrai un nome, tu che in un sol giorno sei riuscito a distruggere secoli di storie d’amore, secoli di donne desiderate, secoli di gambe guardate di nascosto in arte noir.
Tu, maledetto inventore del gambaletto, hai un conto in sospeso con l’intera umanità, sappilo.

gambaletto.jpg

Annunci

5 pensieri riguardo “Odio te, uomo che…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...