Lo sai perché te tu sei una troia? Perché un te sei mai stata una troia

Siamo nel lontano 1985, avevo si e no 10 anni ed avevo visto sto film con questo attore toscano sconosciuto che in realtà poco mi interessava, ero decisamente più attratto da una bellissima attrice trentenne di nome Ornella Muti che già avevo visto in alcuni film con il molleggiato Adriano Celentano.
Restai folgorato.
Non dalla Muti ma da un film che a distanza di 32 anni continuo a guardare “Tutta colpa del paradiso”. Continua a leggere “Lo sai perché te tu sei una troia? Perché un te sei mai stata una troia”

Annunci

L’uomo che vide l’infinito – Matt Brown

Da tanto che non vedevo un bel film.
Bon sarà che ultimamente sono di gusti difficili o sto ulteriormente restringendo il campo delle cose che mi piacciono, ma film appassionanti ultimamente se ne vedono pochi, hanno preso il sopravvento le fantasia della Marvel piuttosto che le commedie all’italiana che per quanto buone possano essere nella storia spesso mal si raccontano. Continua a leggere “L’uomo che vide l’infinito – Matt Brown”

‘Na capa tanta

A breve andrò un paio di giorni sulla costiera Amalfitana e mi sto allenando.
Ahahaha…no in realtà ho solo mixato l’idea di andare giù con l’articolo che volevo scrivere su un bel film, “A beautiful mind”….na capa tanta.
Potrei provare a scrivere tutto l’articolo in un napoletano che non so assolutamente parlare, ma che emulo come il peggiore dei polentoni quindi vi evito lo strazio.
A beautiful mind è un film che mi è piaciuto tanto, ma proprio tanto. Continua a leggere “‘Na capa tanta”

I Origins – Mike Cahill

Venerdi sera, causa mancanza sonno mi sono ritagliato un paio d’ore per guardare un filmetto e sono ricaduto su questa scelta, I Origins.
L’avevo già adocchiato e mi pareva buono, un mix di scienza versus religione.
Lo scienziato Ian, sta studiando gli occhi, argomento utile a confutare la teoria scientifica sull’evoluzione dell’animale e annientare la teoria religiosa vincolata all’esistenza di un essere superiore.
Ad una festa conosce Sofi, a cui chiede di fotografare gli occhi, questo è ciò che gli resterà prima che le svanisca nel nulla. Continua a leggere “I Origins – Mike Cahill”