Chissà… – Maria Attanasio

Chissà…
Chissà se ho dato davvero
tutti i baci che avevo,
la fatica che potevo,
le notti giovani, forti
senza morsi,
e poi chissà se quel che resta,
queste mollichine di me,
sparse in giro,
mi porteranno qualcosa, qualcuno.

Annunci

L’uomo e la donna

L’uomo e la donna

L’uomo è la più elevata delle creature.
La donna è il più sublime degli ideali.
Dio fece per l’uomo un trono, per la donna un altare.
Il trono esalta, l’altare santifica.

L’uomo è il cervello. La donna il cuore.
Il cervello fabbrica luce, il cuore produce amore.
La luce feconda, l’amore resuscita.
L’uomo è forte per la ragione.
La donna è invincibile per le lacrime.
La ragione convince, le lacrime commuovono. Continua a leggere “L’uomo e la donna”

Spollina

Stanotte ho dormito qualcosa come 3 ore, non riuscivo ad addormentarmi, ho guardato un paio di puntate di una serie tv poi ho provato a dormire, niente da fare, ho riacceso la luce e mi sono messo il portatile sulle ginocchia per finire un paio di cosette, nel frattempo si era fatta mezzanotte inoltrata e tutti dormivano, tranne io.
Di sbadigli manco l’ombra cosi mi sono messo a leggere e mi sono innamorato.
Si mi sono innamorato all’una di notte. Continua a leggere “Spollina”

Chissà se un giorno butteremo le maschere – Eugenio Montale

Chissà se un giorno butteremo le maschere
(da Quaderno di quattro anni, 1977)

Chissà se un giorno butteremo le maschere
che portiamo sul volto senza saperlo.
Per questo è tanto difficile identificare
gli uomini che incontriamo.
Forse fra i tanti, fra i milioni c’è
quello in cui viso e maschera coincidono Continua a leggere “Chissà se un giorno butteremo le maschere – Eugenio Montale”

Le frasi non compiute sono ruderi… – Franca Mancinelli

[LE FRASI NON COMPIUTE SONO RUDERI…]

Le frasi non compiute restano ruderi.
C’è un intero paese in pericolo di crollo che stai sostenendo in te.
Sai il dolore di ogni tegola, di ogni mattone che cade.
Un tonfo sordo nella radura del petto. Continua a leggere “Le frasi non compiute sono ruderi… – Franca Mancinelli”

Grazie a Dio non c’è nessun Dio – Grace Paley

Grazie a Dio non c’è nessun Dio

Grazie a Dio non c’è nessun Dio
o saremmo tutti perduti

se fosse Lui che ci fa gridare
di angoscia feroce di fronte alla tortura
all’odio tre o quattro volte per generazione
non ci sarebbe speranza e seppure Lui permettesse
alla pace di apparire allora un giorno grandi lastre
di pietra sotto i frutteti e il mare potrebbero
muoversi piano una contro l’altra terremoto

se fosse stato Lui a costruire così stretto il ponte
su cui siamo esortati a passare
senza paura mentre intorno a noi Continua a leggere “Grazie a Dio non c’è nessun Dio – Grace Paley”

100603

100603

Succede ancora,
anche se sempre più raramente,
che mentre la campagna dorme io mi ritrovo qua,
con la birra in mano percorrendo l’autostrada della coscienza.
Un sacco di persone a ordinate file composte che procedono al lento ritmo del perdono.
Squadriglie di correzione emotiva ferme ad ogni piazzetta di sosta.
N o n n e p o s s o p i ù ! ! !
Metto la freccia e mi butto in sorpasso.

(Johnny Brillante)