Anna Lou e l’apprezzata bugia del girasole

La particolarità di quell’appezzamento di terra che Anna Lou vedeva in lontananza dalla finestra della sua camera era che un non ben precisato giorno di luglio si accendeva come se fosse cosparso di lanterne  alle quali veniva data corrente, si tingeva di un giallo intenso che rendeva tutto il contorno, per quanto bello, un’accozzaglia di colori sbiaditi.
In quel momento, lei si sentiva come quei girasoli che d’improvviso davano un volto nuovo a quel terreno moribondo. Continua a leggere “Anna Lou e l’apprezzata bugia del girasole”

Annunci