‘Na capa tanta

A breve andrò un paio di giorni sulla costiera Amalfitana e mi sto allenando.
Ahahaha…no in realtà ho solo mixato l’idea di andare giù con l’articolo che volevo scrivere su un bel film, “A beautiful mind”….na capa tanta.
Potrei provare a scrivere tutto l’articolo in un napoletano che non so assolutamente parlare, ma che emulo come il peggiore dei polentoni quindi vi evito lo strazio.
A beautiful mind è un film che mi è piaciuto tanto, ma proprio tanto. Continua a leggere “‘Na capa tanta”

Annunci

L’estate addosso – Gabriele Muccino

Ho visto questo film, due volte.
Fondamentalmente la critica l’ha stroncato.
Secondo Mymovies ha incassato qualcosa tipo 1/3 di quello che si è speso.
Morale, flop totale.
Ovviamente a me è piaciuto. Continua a leggere “L’estate addosso – Gabriele Muccino”

Ma che bella sorpresa – Alessandro Genovesi

Avevamo bisogno di una commedia frivola, semplice ed abbiamo optato per questo film Italiano del 2015 diretto da Alessandro Genovesi.
Un film semplice, una storia alla fine niente di che.
Un Claudio Bisio sempre simpatico accompagnato da due brave attrici Valentina Lodovini e Chiara Baschetti che in realtà è una modella, indubbiamente due belle donne.
Un pò mi sembra si sia preso il format alla Pieraccioni, una storia cosi cosi contornata da belle donne. Continua a leggere “Ma che bella sorpresa – Alessandro Genovesi”

I Origins – Mike Cahill

Venerdi sera, causa mancanza sonno mi sono ritagliato un paio d’ore per guardare un filmetto e sono ricaduto su questa scelta, I Origins.
L’avevo già adocchiato e mi pareva buono, un mix di scienza versus religione.
Lo scienziato Ian, sta studiando gli occhi, argomento utile a confutare la teoria scientifica sull’evoluzione dell’animale e annientare la teoria religiosa vincolata all’esistenza di un essere superiore.
Ad una festa conosce Sofi, a cui chiede di fotografare gli occhi, questo è ciò che gli resterà prima che le svanisca nel nulla. Continua a leggere “I Origins – Mike Cahill”

Come diventare grandi nonostante i genitori – Luca Lucini

Se hai figli in età preadolescenziale è un ottimo film da divano per la domenica sera.
L’ho trovato per caso, come è partito gli occhi dei ragazzi si sono illuminati….ma questo è Alex & co. !!!
Allora Alex & co è una serie tv per ragazzi basata sul mondo della musica, come spesso succede ne hanno tratto il film, ma fortunatamente questa volta l’hanno fatto con intelligenza, possiamo dire che sono riusciti a riunire due film in uno, il primo rivolto ai seguaci della serie tv senza tradire aspettative Continua a leggere “Come diventare grandi nonostante i genitori – Luca Lucini”

Focus, niente è come sembra – Glenn Ficarra e John Requa

Protagonisti Will Smith e Margot Robbie, questo è un film del 2015.
Will Smith interpreta Nicky, un ottimo truffatore che ad un tavolo da gioco conoscerà Jess, un’avvenente bionda anch’essa degna di nota nel mondo della truffa.
Lei vuole lavorare con lui, scoprendo cosi che dietro all’uomo c’è una vera a propria organizzazione.
I due sembrano provare qualcuna l’uno per l’altra, finchè un giorno si ritrovano ad una partita di rugby durante la quale Nicky scommetterà cifre esorbitanti, prima perdendo e poi vincendo contro un tizio conosciuto sul posto, Continua a leggere “Focus, niente è come sembra – Glenn Ficarra e John Requa”

Single ma non troppo – Christian Ditter

Che palle.
Lo so non è un buon esordio per una recensione ma è la prima cosa che mi è passata per la testa.
Fondamentalmente si tratta delle infruttuose storie d’amore di Alice, una ragazza che si trasferisce a New York dopo aver chiesto un periodo di pausa al suo ragazzo per avere conferma che la loro storia si quella giusta.
Il film secondo me è noioso, un pò scontato e con un Continua a leggere “Single ma non troppo – Christian Ditter”

La città di carta – Jake Schreier

Ieri sera ho guardato questo film.
Tratto dal romanzo di John Green, lo vedo personalmente molto teen movie però tutto sommato non mi è dispiaciuto.
La storia è molto semplice, davanti alla casa di Quentin va ad abitare Margo e lui se ne innamora subito, peccato però che siano solo dei bambini.
Gli anni passano e le loro strade si dividono finchè una notte Margo entra dalla finestra in camera di Quentin e lo coinvolge in un progetto di vendetta sentimentale.
Margo ha una visione del mondo particolare Continua a leggere “La città di carta – Jake Schreier”

Radiofreccia – Luciano Ligabue

Sono cresciuto con il Liga sempre in cuffia poi crescendo ci siamo un pò persi di vista…lui si è allontanato da quei sogni di Rock’n’roll che continuava a regalarci io mi sono allontanato proprio dal fatto di sognare.
Nel suo percorso di cantante ha avuto il tempo anche di fare il regista con due ottimi film (almeno per me sono stati veramente belli) “Da zero a dieci” di cui avevo già scritto una recensione e che potete vedere qui e “Radiofreccia”.
Se vi piace l’idea delle radio pirata e l’idea che non tutte le storie debbano avere per forza un lieto fine vi consiglio di guardarlo, se poi siete Continua a leggere “Radiofreccia – Luciano Ligabue”

Veloce come il vento – regia di Matteo Rovere

Ero curioso di vedere questo film, me ne avevano parlato bene.
Allora premetto che Stefano Accorsi mi è sempre piaciuto come attore anche se personalmente ritengo che il meglio lo dia sempre nei ruoli del disadattato, in questo film nel quale interpreta il fratello tossico di una giovane ragazza è veramente molto bravo, mi ha ricordato molto una delle sue migliori interpretazioni, quella in Radiofreccia di Luciano Ligabue. Continua a leggere “Veloce come il vento – regia di Matteo Rovere”