Carnevale….

Siamo al 24 aprile, giorno giusto per parlare di carnevale.
Non chiedetemi perchè mi sia venuto in mente il carnevale proprio oggi….anzi ve lo spiego lo stesso…
Ieri passando in corridoio ho visto sulla libreria il libretto ricordo della festa dei quarant’anni di mia moglie, all’interno c’era appiccicato anche il testo della canzone che le abbiamo cantato all’inizio della festa, un adattamento di Mamma Maria dei Ricchi e Poveri.
Canzone del 1983 che faceva parte della prima cassetta musicale tutta mia, Bimbomix….qualcuno se lo ricorda? Continua a leggere “Carnevale….”

Annunci

La mia anima ha fretta

Il rispetto per se stessi forse sta alla base di tutto, se non hai rispetto per te stesso probabilmente non puoi averne per altre persone che lo meritano.
La visione di noi stessi come esseri umani pensanti è fondamentale in ogni nostra azione quotidiana, è fondamentale in ogni nostra idea, è fondamentale in ogni scelta. Continua a leggere “La mia anima ha fretta”

730

E’ vero, il titolo non promette bene.
Sarà che quando si parla di 730 si parla sempre di soldi, importi, scarico, addebiti, trattenute e palle varie.
Ma oggi per me 730 non è sinonimo di rotture economiche quanto più di un buon motivo di soddisfazione, vado orgoglioso del mio 730. Continua a leggere “730”

POKER D’ASSI

Sono un poker d’assi giocato nella mano sbagliata alla partita clandestina sul retro del saloon.
Un pianoforte a rulli fa da collante al bicchiere di rum che scivola sul bancone, alle botte che l’oste sta dando al cliente ubriaco, al fumo di sigarette arrotolate che nasconde i volti, alla puzza di merda che viene dalla staccionata dove sono legati i cavalli. Continua a leggere “POKER D’ASSI”

W la Libertà

Viviamo in un paese libero, W la libertà.
Viviamo in un paese dove tutto sommato è difficile morire di fame e di stenti (certo salvo condizioni e casi particolari)
Viviamo in un paese ricco di storia, di cultura, di arte, un paese ricco di opportunità, anche se lievemente oppressi dalla burocrazia possiamo scegliere cosa fare, abbiamo comunque delle possibilità. Continua a leggere “W la Libertà”

Poesia Adios

La poesia piano piano sta sparendo, ingoiata da una cultura dominatrice che non l’ha prevista nella sua evoluzione.
Non so a scuola quanto si parli o si studi poesia, di certo nel mondo adulto sta diventando un tabù.
Mi piace pensare che quando negli anni ’80 di certi argomenti non si poteva parlare o comunque si evitava di affrontarli, ne fa scuola l’omosessualità, l’uso di droghe non solo da parte dei giovani, la prostituzione borghese mentre a scuola ci insegnavano le poesie di Leopardi, Foscolo, Ungaretti, Montale e Quasimodo oggi tutto questo si sia invertito, di quanto si parli abitualmente di quegli argomenti che una volta risultavano scottanti schiacciando definitivamente la cultura di genere.

Continua a leggere “Poesia Adios”

Non fermatemi adesso

Non fermatemi adesso che sto bene.
Non fermatemi ora che ho finalmente la testa libera, che sto facendo quello che mi piace, che sto costruendo, sto realizzando, sto sperimentando, non fermatemi adesso che anche se nudo di fronte allo specchio vedo un me stesso che forse non ho mai visto cosi nitido.
Non fermatemi adesso che sono un esplosione, che mi sono oramai lanciato dal trampolino e sto facendo forse uno dei miei migliori tuffi, voi che mi state attorno, guardatemi mentre entro in acqua senza sollevare nemmeno un schizzo e applauditemi anche se non capite, anche se non condividete, per una volta, una sola volta alzate la testa per guardare qualcosa che non siate voi stessi. Continua a leggere “Non fermatemi adesso”

The Borc Keepers

Da qualche mese collaboro con questo gruppo di ragazzi, sono tutti ragazzi adolescenti molto spesso lontani anni luce dal mio modo di pensare o dal mio modo vedere certe cose o certi rapporti. Non conoscevo personalmente nessuno di loro quindi per me è stato un tuffo nel vuoto. Continua a leggere “The Borc Keepers”

Cercasi favole, storie, narratori, montatori audio….una squadra insomma.

Mi sembrava giusto fare un post dedicato a questa cosa.
Sto andando avanti con l’idea di proporre dei contenuti per Radio Magica ma ho bisogno del vostro aiuto.
Qualcosa già bolle in pentola, i primi test di registrazione e montaggio sono stati fatti e sembra che il risultato sia soddisfacente, qualche storia già l’abbiamo, qualcuna la stiamo scrivendo, un po’ grazie all’aiuto dei ragazzi di The Borc Keepers un po’ grazie ai blogger di Creandoutopie.
Da subito però sono stato chiaro, non voglio vincolarmi a nessuno per un motivo molto semplice, il mio obiettivo finale è quello di fornire contenuti, fornirli ovviamente a titolo gratuito ed a solo scopo benefico, quanti più contenuti possibile per raggiungere più bimbi e ragazzi possibile, semplice. Continua a leggere “Cercasi favole, storie, narratori, montatori audio….una squadra insomma.”

Per voi mi sono trasformato…

Dicono che il padre si lega alla femminuccia e la madre si lega al maschietto, continuano a dirmelo tutti ti santi giorni, da anni, dicono che è evidente ed io continuo a sostenere che sia una grande stupidaggine.
I rapporti che abbiamo con le persone non sono tutti uguali e se non sono uguali non vuol dire che preferisci uno all’altro, semplicemente il mio modo d’essere è sempre lo stesso, se confrontato con due modi d’essere differenti di chi ho davanti è evidente che i due rapporti sembrano diversi. Continua a leggere “Per voi mi sono trasformato…”