Conversione, contro i crimini all’umanità

Io credo che i governi mondiali dovrebbero lottare uniti per la conversione di due cose.
La conversione delle aziende di armi e la conversione di chi vi lavora con orgoglio in queste aziende.
Ce l’ho sempre avuta un pò su con quelli che non hanno voglia di lavorare e che rubano un salario a chi magari voglia di fare ne ha da vendere, ma più di loro ho sempre detestato quelli che mettono la paga d’innanzi al buonsenso e chi lavora in un’azienda di armi non può essere altro che una persona priva di questa caratteristica. Continua a leggere “Conversione, contro i crimini all’umanità”

Annunci

Il camerata rosso e l’andropausa

Mi sono sempre ritenuto una persona con una filosofia più associabile alla politica di destra, poi se mi guardo bene, forse nel fare e nel pensare sono più di sinistra.
Attenzione però non limitiamoci a vedere questa appartenenza solo come ad uno “schierarsi”, vediamolo più come una corrente di pensiero slegata dal marciume di partito, qualunque esso sia. Continua a leggere “Il camerata rosso e l’andropausa”

Non ci credo più.

Basta, a 40 anni ho deciso, io non ci credo più.
Credetemi ci ho provato, ho provato a convincermi che qualcuno avrebbe lottato in buonafede affinchè il popolo Italiano potesse crescere e vivere nel giusto, vivere a testa alta e con dignità, ma non c’è stato uno e dico uno solo che sia stato in grado di dimostrare che le cose si possono fare per passione, magari per ambizione professionale anzichè per denaro oppure peggio ancora per aumentare il proprio senso del potere.
Si, senso del potere perchè altro non può essere che solo un senso, una sensazione personale, non esiste potere di fronte a uomini che invece si sentono liberi e sereni, non li potrai mai comandare, potrai accanirti contro di loro, Continua a leggere “Non ci credo più.”