Il sentiero degli Dei

DSC_1844

Da anni l’amico Denis me ne parlava e finalmente siamo riusciti da incastrare le date per concederci qualche giorno alla scoperta di luoghi meravigliosi, anche se il tutto si concentrava su questo trekking, uno dei più belli d’Europa dicono.
Cosi venerdì mattina, dopo un’ottima colazione, ci prepariamo, zaino in spalla, macchina fotografica al collo e con relative consorti e figli partiamo con l’entusiasmo di chi sa già di dover affrontare un po’ di fatica ma consapevole di quanto ne varrà la pena. Continua a leggere “Il sentiero degli Dei”

Annunci

CAI 985 VS stanchezza

Prima di parlarvi dei questo sentiero devo fare una premessa.
Mai e poi mai, prendersi impegni per andare in montagna a mezzanotte del giorno prima con uno che beve meno di voi.
Sabato sera con la famiglia sono andato ad una sorta di sagra del nostro paesello, avevamo organizzato una tavolata con gli amici, si sa come vanno ste cose, si mangia e magari qualche birretta in più ci scappa.
A ridosso di mezzanotte mi accordo con il mio amico ribattezzato “Cavariol” (il capriolo) per una camminata il giorno dopo, mi avvisa subito che per le 9 al massimo 9.30 deve essere di rientro per un impegno, quindi propongo di fare il Cai 985 Continua a leggere “CAI 985 VS stanchezza”

Sentiero naturalistico Monte Ciavac – Andreis

Venerdi sera, grazie ad un grande amico, abbiamo organizzato il compleanno di mio suocero su una baita ad Andreis, precisamente in località Sott’Anzas.
Ok tralasciando l’abbuffata esagerata ed i bellissimi momenti passati tutti in gruppo vi vorrei parlare del sentiero naturalistico del Monte Ciavac.
Sabato mattina, verso le 10 visto che le mogli perse in chiacchiere si sono inoltrate nel bosco e non le abbiamo più viste, visto che i bambini erano intenti in una lunga lotta di cuscini e visto che i nonni stavano giocando a carte, decidiamo Continua a leggere “Sentiero naturalistico Monte Ciavac – Andreis”

CAI984A Il mistero continua…

Come al solito domenica mi ritaglio qualche ora per una camminata, finalmente il tempo mi aiuta un pò visto che sono due settimane che praticamente piove tutti i giorni.
Accompagnato da D. propongo di risolvere l’enigma del sentiero CAI984A quello che avremo dovuto prendere per scendere dopo la camminata lungo il CAI984 ma che non siamo riusciti a fare, decidiamo cosi di rifarlo al contrario, partendo quindi da Dardago.
Saliamo fino al Rifugio, ristorante al momento chiuso famoso per aver ospitato Bill Clinton, troviamo aperta la sbarra di accesso alla strada forestale, Continua a leggere “CAI984A Il mistero continua…”

Post in camminata…

Mi piaceva l’idea di scrivere un post durante la mia camminata della domenica mattina e quindi eccomi qua.
Oggi causa impegni la passeggiata sarà breve, inoltre devo ammorbidire gli scarponi nuovi (visto che gli altri mi hanno abbandonato la scorsa volta a metà percorso) quindi una semplice salitina Continua a leggere “Post in camminata…”

La betulla

La betulla è una pianta tipica dell’emisfero nordico e all’interno della propria famiglia comprende oltre 40 specie.
E’ una tipologia di pianta a fogliame caduco (cioè che perde le foglie durante la stagione autunno/invernale), la betulla può raggiungere i 15/30 metri di altezza e la specie più diffusa (molto presente anche sulla nostre montagne) è la Betula pendula generalmente chiamata betulla bianca.
Si caratterizza per la sua corteccia bianca e per resistere Continua a leggere “La betulla”

CAI984 (e il mistero del sentiero scomparso)

Quella di domenica è stato un’escursione un pò strana.
La sera prima avevo dato un occhio alle mappe per valutare bene il giro da fare, il mio piccolo che spesso mi accompagna non era in forma cosi ha preferito rimanere a casa insieme a mamma e sorella,  all’ultimo sono però riuscito ad arruolare due ottimi accompagnatori.
Partenza dal bar al Nuvolone di Mezzomonte ore 6.30, inaspettatamente la temperatura era più bassa del previsto 3,5° per fortuna eravamo sufficientemente equipaggiati. Continua a leggere “CAI984 (e il mistero del sentiero scomparso)”

Mezzomonte – Busa Bernart

Le previsioni avevano previsto une leggera foschia che comunque avrebbe dovuto dissolversi verso metà mattina.
Alle 6.30 ci troviamo sul parcheggio del Bar de Stale, presente su uno dei tornanti che dalla strada di Coltura di Polcenigo va verso Mezzomonte, il sole oramai è sorto, l’aria è frizzantina e decidiamo di muoverci per iniziare a scaldarci.
Non parcheggiamo sul parcheggio del Bar per educazione e lasciamo la macchina lungo la strada.
Da dietro il locale parte il sentiero CAI982 , siamo a quota 350 slm circa, il primo tratto è secondo me quello più impegnativo, il sentiero è molto “sassoso” ed ha una buona pendenza, in meno di 1,5 km saliamo di circa 400 metri. Continua a leggere “Mezzomonte – Busa Bernart”